Si gira nella Rieti Sotterranea


La Rieti Sotterranea diventa set cinematografico per un giorno grazie alla terza edizione del workshop Mediars (www.mediars.eu), Centro Sperimentale specializzato nella creazione di esperienze culturali attraverso l’utilizzo di arte, media e intrattenimento. “Il workshop di quest’anno si inserisce nell’ambito di Voci dal Colosseo progetto di ricerca della scuola di cinema dell’Universita’ della California, Los Angeles (UCLA) che trasformera’ la tradizionale passeggiata su via dei Fori Imperiali in un viaggio interattivo nella vita degli imperatori romani – ha detto Alessandro Marianantoni, ricercatore a UCLA e direttore di Mediars – attraverso l’uso di tablet e cellulari di ultima generazione i turisti vedranno per esempio la passione tra Cleopatra e Cesare, la conversione di Costantino e la  ricostruzione virtuale del Colosseo come fu nel sogno di Vespasiano”. La scena girata nei locali della Rieti Sotterranea, messi a disposizione dai proprietari e dalla guida turistica Rita Giovanelli, si aggiunge a quelle gia’ girate negli studi della scuola di cinema di UCLA con studenti e attori professionisti, con la collaborazione di Fondazione Azzurra e Pietro Scalia, Dante Spinotti, Betsy Heimann, Mark Abraham e Andrea Morricone, in qualita’ di mentor. Alle produzione reatina hanno partecipato Alyssa Kjar, Danni Zhang, Mengjiao Xia (Tina) come assistenti alla produzione e gia’ impegnati nella post produzione delle scene girate a Los Angeles, Luca Micheli alla produzione, Maurizio Guadagnoli alla fotografia, Claudio Leggieri per le riprese, Giovanna Gregori per i costumi, Francesca Tiberi come unica attrice in scena e Alessandro Marianantoni alla regia. Il worksop, che ha la durata di due settimane ed e’ in lingua inglese, si concludera’ il 24 luglio, mentre la dimostrazione al Colosseo avverra’ a meta’ settembre.

Not commented yet.

LEAVE A COMMENT


seven − 4 =