Startup Summer School a Los Angeles

Los Angeles – Sono aperte le selezioni per la Startup Summer School di m accelerator.

m accelerator è un acceleratore di idee con base a Los Angeles, fornisce ai giovani internazionali gli strumenti adatti per trasformare le idee in business ma anche per conoscere le regole che governano il mondo della tecnologia e dell’innovazione e quindi per essere più competitivi nello sviluppo della propria carriera professionale.

1-24 agosto, 2018
Los Angeles

Start-up Summer School

m accelerator ha strutturato un programma didattico innovativo con molti workshop e hands on experiences che sviluppa e promuove l’imprenditorialità nei giovani. I partecipanti saranno ospitati nel nostro co-working a Los Angeles insieme ai migliori mentors, coach e istruttori che la città può offrire.

Il programma ha durata 4 settimane durante il mese di Agosto 2018, è organizzato con lectures durante la mattina e laboratori e mentoring nel pomeriggio.

Le lezioni, in modalità di workshop hanno un approccio pratico e danno ai partecipanti la possibilità di impegnarsi su diversi aspetti di un progetto, dalla fase concettuale alla realizzazione di una presentazione business. Alla fine del percorso i ragazzi presenteranno l’idea di business ad un pubblico di imprenditori e investitori.

Tutti i programmi, ad inclusione di quello estivo sono pensato per partecipanti individuali o team che hanno già un’idea concreta di business o che sono ancora alla ricerca di un’idea. Si dà enfasi ai progetti innovativi nei campi della tecnologia, dell’arte, della cultura, dell’intrattenimento e dell’industria 4.0, inclusi progetti per nuovi media, produzioni video, smart building, e le iniziative culturali.

Anche la summer school, include Entrepreneur Series, una serie di incontri a cui partecipa un ragguardevole gruppo di imprenditori e mentor residenti a Los Angeles. Dalla tecnologia all’industria alimentare, i nostri imprenditori ti racconteranno le loro esperienze personali, successi e fallimenti. Spiegheranno come è nata la loro azienda, come motivano il team e come concepiscono l’innovazione. Alcune delle partecipazioni si trovano sul blog di m accelerator.

Los Angeles

Los Angeles ti offre un’ambiente di condivisione unico nel suo genere, improbabile da trovare nella Silicon Valley o a N.Y. È l’ ecosistema tecnologico e creativo in più rapida crescita degli Stati Uniti

Offerta Early Bird Iscriviti entro il 31 dicembre:

Ingresso Universal Studios ($100)
Gift Card Lyft, Uber
Abbonamento a Netflix per due mesi prima della partenza
1 Lezione a settimana di Surf durante il weekend a Santa Monica Beach

Alloggio

Nell’offerta vacanza studio summer school è incluso l’alloggio mentre durante le attività i partecipanti saranno ospitati all’interno degli spazi del nuovo co-working a Los Angeles offrendo un ambiente stimolante e internazionale.

Idea Design & Entrepreneuship

La summer school segue il metodo m accelerator: Multi-Modal Idea Design. Il processo include brainstorming, concept development, experience mapping workshop, con l’obiettivo di conoscere le difficolta del mondo reale, insegnando un sistematico approccio problem-solving. I partecipanti potranno sperimentare le loro idee in ambiente che incoraggia soluzioni di “design-thinking” innovative.

Molte le partnership di m accelerator: BIC Lazio, UCLA Extension, Netflix, Kaplan International, Lyft.

Tours

Il programma, organizzato nel centro di Los Angeles, oltre ad avere la partecipazione di startup e aziende, include visite esterne presso incubatori, aziende e altre startup a due passi dal nostro spazio.

Program

  • pre-arrival kit
    Grazie ai nostri partner riceverai un pre-arrival kit.  Alcuni di questi ti saranno utili durante il soggiorno qui a Los Angeles, altri, come l’abbonamento a Netflix + plugin educational potrai usarlo da subito. Parteciperai ai nostri webminar dove avrai modo di conoscere il nostro team a Los Angeles e iniziare a prepararti al viaggio con informazioni sulla logistica, come spostarsi, come evitare sorprese ed apprezzare la cultura locale.
  • From Idea to Business
    Alcuni argomenti: competitive analysis, creare e definire un unique selling prosition, identificare il cliente e impostare una strategia.
  • Digital Marketing Advertising
    Imparerai le tecniche, gli strumenti e le varie fasi da seguire per realizzare una campagna marketing integrata con i social media. Il corso presenta inoltre una serie di case study che illustra le tecniche usare da campagne pubblicitarie di successo.
  • Visual Communication & Visual Design
    Si tratta di un workshop che ti insegna a realizzare un Pitch Deck chiaro ed efficace in Power Point. Il corso si svolge in parallelo con Pitching for Businesses che fornirà i contenuti della presentazione. La capacità di raccontare graficamente il progetto sarà il fulcro del corso arricchito da esempi, template e idee utili per le presentazioni.
  • Pitching for Successful Presentations
    Saper presentare un’idea nel modo giusto è di vitale importanza per il successo dell’idea stessa. Conoscere le strategie di comunicazione e le aspettative degli investitori determina la differenza tra il successo e il fallimento di un’idea. Il corso, insegnato da uno dei massimi esperti di pitching, fornisce informazioni pratiche agli imprenditori per creare i loro pitch.
  • From Concept to Product Development
    Il corso è una combinazione di workshops pratici e presentazioni di progetti. Attraverso la presentazione di progetti reali in diversi settori, prenderemo in esame i molteplici aspetti coinvolti nella trasformazione di un’idea in un prodotto digitale o fisico. I case study includono concept che sono divenuti prodotti ed altri che invece si sono rivelati fallimentari. Alcuni degli argomenti affrontati sono: Workshops per il brainstroming, Minimum Viable Product (MVP), Planning, Scheduling, User Personas per il tuo MVP, Product Market Fit, Mockups, Experience Mapping, e strumenti di produttività.
  • Web Site & Landing Page
    In questo workshop imparerai a creare landing page semplici ma efficaci, utilizzate per testare un business o un’idea di prodotto. Allo stesso tempo realizzerai siti web dal design accattivante con una particolare attenzione a quei design che oggi permettono di enfatizzare l’esperienza dello user. Questo corso ti servirà per creare la prima versione di una landing page del tuo progetto utilizzando WordPress.
    Gli argomenti affrontati includono il setup di WordPress, la ricerca del tema e la sua istallazione, la creazione di un layout che segua le necessità e le preferenze del cliente, i plugins, il confronto di due versioni di una pagina web, il Call To Actions e l’ottimizzazione dei motori di ricerca per WordPress. In questo corso, inoltre, attraverso la creazione della landing page i team potranno testare la loro idea imprenditoriale.
  • Business English
    Un corso di inglese focalizzato sul business, ottimo per ampliare il vocabolario, pronuncia, scrittura, conversazione nel settore professionale.
    Appena confermi la tua partecipazione ti regaliamo un abbonamento a Netflix per guardare in lingua originale film e serie TV (fino a 2 mesi prima della partenza).
    Prima di partire farai un test attraverso il quale identificheremo il tuo livello di conoscenza della lingua.
  • Presentazione Finale
    La presentazione finale del progetto si terrà per un pubblico composto da istruttori, mentor, imprenditori e investitori locali.

Estendi il Network Professionale

Attraverso i nostri partner, potrai partecipare ad una serie di eventi di networking legati al mondo delle startup a Los Angeles.

Questi ambienti offrono un’ atmosfera dinamica e stimolante in cui è facile conoscere altri giovani e sviluppare il tuo network professionale.

 

L’offerta Include

  • Supporto pre-arrival
  • 4 settimane di Startup School
  • Alloggio in camera doppia
  • Assicurazione sanitaria
  • Ingresso per eventi di business networking
  • Il viaggio aereo NON è incluso

FAQ

Voglio Partecipare alla Summer School ma non ho un’ Idea Imprenditoriale:

I partecipanti al programma estivo non hanno bisogno di avere una idea prima di iniziare il corso. Durante il corso potremmo organizzare dei team. Quello che richiediamo è che i partecipanti vogliano sviluppare un progetto e lavorarci per la durata del corso.

 

In cosa mi può aiutare questo programma?

  • Strutturare un business plan partendo da un’idea
  • Preparare un Pitch efficace
  • In mezzo a tanto caos, capire realmente quali sono i requisiti ricercati dagli investitori
  • Creare e gestire in maniera autonoma un sito web con wordpress
  • Migliorare la conoscenza della lingua inglese
  • L’arricchimento sociale e culturale in un ambiente internazionale
  • Farsi notare in un ambiente internazionale

Inoltre, da uno studio svolto a LA, la partecipazione ad un acceleratore potenzia i seguenti aspetti:

  • La capacita’’ di trovare finanziamenti
  • La capacita’ di lavorare in team
  • La capacita’ di sviluppare un network professionale fuori e dentro il corso
  • La forma mentis imprenditoriale

 

Questo e’ il mio primo viaggio negli USA..

Altre informazioni le puoi trovare sul sito web https://maccelerator.la, l’organizzazione con un team internazionale a Los Angeles, fornisce sostegno per le varie fasi preparative dell’esperienza all’estero.

m accelerator
info@maccelerator.la / +1 (310) 574 2495
https://maccelerator.la

Sono Aperte le Selezioni per M-Accelerator: Entertainment & Innovation

Los Angeles – Sono aperte le selezioni per il secondo anno di M-Accelerator: Entertainment & Innovation, call italiana rivolta a giovani creativi e startup. M Accelerator è un acceleratore di idee con base a Los Angeles, fornisce ai giovani gli strumenti adatti per trasformare le idee in business ma anche per conoscere le regole che governano il mondo della tecnologia e dell’innovazione e quindi per essere più competitivi nello sviluppo della propria carriera professionale.

Il programma di accelerazione ha la durata di tre mesi, si articola in un corso di 200 ore per sviluppare autonomia, leadership e capacità pratiche, offrendo ai partecipanti un ambiente stimolante e internazionale.  Il corso è tenuto da professionisti e insegnanti provenienti dalle migliori università americane. Le lezioni hanno un approccio pratico e danno ai partecipanti la possibilità di lavorare su diversi aspetti di un progetto, dalla fase concettuale alla realizzazione di una presentazione efficace. Alla fine del percorso i ragazzi presenteranno l’idea di business ad un pubblico di imprenditori e investitori.

M Accelerator è pensato per partecipanti individuali o team che hanno già un’idea concreta di business o che sono ancora alla ricerca di un’idea. Si dà enfasi ai progetti innovativi nei campi della tecnologia, dell’arte, della cultura, dell’intrattenimento e dell’industria 4.0, inclusi progetti per nuovi media, produzioni video, smart building, e le iniziative culturali.

Durante le dodici settimane i partecipanti riceveranno formazione e consulenze per strutturare e testare idee potenzialmente capaci di attrarre finanziamenti anche grazie al supporto di un’ampia rete di mentor, advisor, testimonial ed altri esperti.

Il programma, tramite l’iniziativa Entrepreneur Series, include una serie di incontri a cui partecipa un ragguardevole gruppo di imprenditori residenti a Los Angeles, compresi molti giovani italiani. Dalla tecnologia all’industria alimentare, i nostri imprenditori ti racconteranno le loro esperienze personali, successi e fallimenti. Spiegheranno come è nata la loro azienda, come motivano il team e come concepiscono l’innovazione. Alcune delle partecipazioni si trovano sul blog di M Accelerator https://maccelerator.la/blog .

Grazie ad un’esperienza decennale nell’organizzazione di corsi all’estero nel campo delle progettualità creative, M Accelerator e i suoi partner mettono a disposizione dei partecipanti una serie di utili offerte: da un corso di Inglese certificato con Kaplan International a varie soluzioni per gli alloggi.

Nella seconda edizione la novità è la possibilità per i partecipanti di migliorare migliorare il proprio inglese seguendo un corso di e-learning fino a due mesi prima della partenza grazie agli strumenti messi a disposizione da Netflix e Kaplan.

Molte le partnership di M Accelerator: BIC Lazio, UCLA Extension, Netflix, Kaplan International, Lyft, inoltre l’acceleratore seleziona partner fra i progetti finanziati dal Bando della Regione Lazio “Torno Subito”, il che rappresenta un’opportunità più che unica per i giovani che hanno il domicilio nel Lazio.

Altre informazioni sono sul sito web maccelerator.la, l’organizzazione con un team internazionale a Los Angeles, fornisce anche da Roma sostegno per le varie fasi preparative per l’esperienza all’estero.

M Accelerator
info@maccelerator.la / +1 (310) 574 2495
www.maccelerator.la

Mediars Accelerator

M Accelerator è un programma di accelerazione di impresa a Los Angeles con un’enfasi sul design dell’idea imprenditoriale e il marketing.

Fondato nel 2016, dopo un’esperienza decennale nella creazione e direzione di corsi d’accelerazione di idee presso UCLA e in Italia, con centinaia di partecipanti da tutto il mondo, M Accelerator è un programma di MEDIARS (business established in California nel 2010).

M Accelerator offre percorsi multidisciplinari per sviluppare leadership e capacita’ pratiche.

Le lezioni sono tenute da professionisti affermati e insegnati delle migliori università americane.
I programmi sono strutturati in corsi e workshop e permettono ai partecipanti di lavorare sui diversi aspetti del progetto, dallo studio dell’idea fino alla realizzazione di una presentazione efficace.

I programmi di M Accelerator (3-12 mesi):

  • »  Innovation & Entertainment
  • »  Digital Marketing
  • »  UCLA Extension, certificates & courses
  • »  Vacation/General English w Kaplan
  • »  Summer School (only in Aug, 4 weeks)
  • »  Business & Fashion
  • »  Innovation & Entertainment (Cinema)

 

Los Angeles

Grazie alla convergenza del settore tecnologico e quello dell’intrattenimento, Los Angeles è la città più interessante per le startup innovative.

Con un costo della vita più contenuto rispetto alla Silicon Valley e New York, a Los angeles ci sono oltre 2,300 startup registrate.

La città rappresenta un ecosistema in crescita di: idee, acceleratori, incubatori e angel investors.

M Accelerator è stato concepito per offrire questa esperienza e offrirla ai giovani che scelgono di venire a confrontarsi e migliorarsi in un ambiente internazionale.

M Accelerator è l’unico acceleratore ad essere anche International Educational Counseling Representative per l’Universita’ della California, Los Angeles (UCLA Extension).

maccelerator.la

Sulle orme di Scannelli

Palazzo Rospigliosi – Zagarolo

Percorso didattico interattivo e tattile che unisce ricerca storico artistica e nuove tecnologie per la fruizione consapevole del patrimonio culturale nazionale

Palazzo Rospigliosi –Zagarolo

18 Novembre 2016 – 18 dicembre 2016

Il percorso espositivo “Sulle orme di Scannelli”, ideato dal team multidisciplinare del Dipartimento di Studi letterari, Filosofici e di Storia dell’Arte dell’Università di Roma Tor Vergata, composto da Carmelo Occhipinti, professore di Museologia e Storia del Collezionismo, dalla dott.ssa Federica Bertini, Storica dell’Arte, e dal dottor Alessandro Marianantoni, responsabile dell’ azienda californiana Mediars (www.mediars.la), è risultato vincitore del Concorso Nazionale indetto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR): “Progetti didattici nei musei, nei siti di interesse archeologico, storico e culturale o nelle istituzioni culturali e scientifiche -Tipologia d – Percorsi didatticamente interattivi”.

“La mostra e’ un esperimento per creare modi diversi di fruire l’arte visiva, in particolar modo per i non vedenti e giovani -dice Federica Bertini coordinatrice del team di Tor Vergata- In una società dove il visivo predomina, attraverso il nostro lavoro vogliamo rivalutare l’esperienza tattile”.

Il progetto costituisce una sfida che unisce professionalità e sapere differenti, dove la costante attività di ricerca e la sperimentazione trova finalmente applicazione nella realizzazione di un prodotto didattico comune, in grado di coinvolgere docenti e studenti delle scuole di ogni ordine e grado, favorendo una fruizione consapevole e stimolando il senso di appartenenza al patrimonio culturale della Nazione.

“Il percorso espositivo prende le mosse dal testo di Francesco Scannelli il “Microcosmo della pittura” – dice Occhipinti, direttore scientifico del progetto – il testo scritto nel 1657 ripercorre la storia della pittura italiana dal XV secolo fino al XVII secolo. Opportunamente digitalizzato a cura della dott.ssa Eliana Monaca e reso fruibile all’interno della biblioteca elettronica del dipartimento, Horti Hesperidum” (www.horti-hesperidum.com).

Il testo di Scannelli ha permesso di individuare, tra l’altro, i quattro capolavori pittorici che, fulcro del percorso espositivo, verranno prodotti a cura di Handsight (www.handsight.net), una collaborazione fra Alessandro Marianantoni e Martin M. Monti, professore di neuroscienze all’Università della California. “La creazione dei quadri tattili avviene mettendo insieme alcune tecnologie innovative di altissima risoluzione e il lavoro manuale di artisti che interpretano sapientemente le indicazioni degli storici.” dice Marianantoni direttore artistico dell’allestimento.

I “bassorilievi prospettici” attualmente in fase di produzione sono: la Maddalena Penitente e la Madonna dei Pellegrini del Caravaggio; il Compianto sul Cristo morto del Correggio e il Profeta Isaia affrescato da Raffaello.

Questi quattro quadri tattili verranno esposti dal 19 novembre, presso il Palazzo Rospigliosi di Zagarolo, alle porte di Roma, recentemente restaurato, che ospitò nel 1606 il pittore Caravaggio in fuga da Roma, simbolo della memoria storica e di una continuità culturale territoriale, regionale e nazionale.

Il progetto è frutto di un lavoro multidisciplinare che vede il coinvolgimento del gruppo di dottorandi e studenti del Dipartimento di Studi Letterari, Filosofici e di Storia dell’Arte dell’Università di Roma Tor Vergata, in particolare Alessandra Magostini, Emanuela Marino, Eliana Monaca, Lara Sambucci, Maria Giulia Cervelli, coordinate dalla storica dell’arte Federica Bertini e sotto la direzione scientifica del professore Carmelo Occhipinti, che si è distinto negli ultimi anni per l’attenzione rivolta all’impiego delle nuove tecnologie per la promozione del bene artistico. Note sono, tra l’altro, le attività editoriali collegate alla Rivista Multimediale Horti Hesperidum, che da anni ormai si avvale dell’aiuto degli studenti, dei ricercatori e dei docenti, per la digitalizzazione di fonti inedite, la pubblicazione libera e gratuita on line di queste ultime e la redazione di contenuti scientifici.

Oltre alla progettazione, ad occuparsi dell’aspetto espositivo, tecnologico e della realizzazione dei quadri tattili, è la società Mediars LLC, con sede a Los Angeles, che vanta esperienza nelle produzioni multimediali in Italia e all’estero, come l’applicazione di dispositivi mobili utili a promuovere l’arte italiana a Los Angeles, ideate per l’Istituto di Cultura Italiano, per il Getty Museum, il LACMA, il Norton Simon Museum, l’Hammer Museum e per l’Università della California. Nel 2012 il lavoro di Mediars è stato pubblicato sulla prima pagina del Sole 24Ore per un progetto di edu-entertainment, in collaborazione con Google, per la promozione del Colosseo. La divisione americana di MEDIARS si è inoltre occupata della produzione di numerose istallazioni artistiche internazionali e di intrattenimento per parchi a tema sia negli USA (Disneyland) che in Giappone (Universal Studios).

Coordinamento generale

Prof. Carmelo Occhipinti dell’Università di Roma Tor Vergata – Dipartimento di Studi letterari, Filosofici e di Storia dell’Arte

Dott.ssa Federica Bertini, Storica dell’arte e progettista

Design e produzione

Alessandro Marianantoni, direttore artistico
MEDIARS LLC, Los Angeles California

Ente Culturale

Palazzo Rospigliosi – Zagarolo (Rm).

 

Ingresso Gratuito – necessaria prenotazione per gruppi e scuola

 

Informazioni:

federica@mediars.la

 

Un Acceleratore di Idee a Los Angeles

M Accelerator la nuova iniziativa di MEDIARS LLC a Los Angeles vuole invitare giovani italiani a confrontarsi in un ambiente creativo internazionale e riportare in Italia questa esperienza.

M Accelerator e’ un corso che sviluppa auto-imprenditorialita’ con il coinvolgimento di startup, enti e altre aziende a Los Angeles.

Come partner della Regione Lazio, questa prima iterazione puo’ essere interamente finanziata per i vincitori del Bando Regionale Torno Subito. M Accelerator supporta i partecipanti nella compilazione della domanda.

Il corso ha la durata di 3 mesi a Los Angeles, al termine del quale ci sara’ un demo day, ovvero una presentazione per un gruppo di imprenditori e investitori locali. Se il progetto si rivelera’ molto interessante lavoreremo con te per finanziarlo.

Apprestati a prenotare il tuo posto. Le iscrizioni per M Accelerator chiudono il 15 giugno, termine ultimo per la presentazione del bando regionale e’ il 26 giugno 2016.

Riferimenti:

M Accelerator

TornoSubito

Arte e tecnologia a Milano!

Join fellow artists, designers, video artists and developers  from June 20 to July 4, 2015 in Milano, as we explore innovative new media art, promotion and exhibition techniques. MEDIARS EXPO MILANO 2015  is the 6th edition of the multifaceted experimental approach for the multidimensional contemporary artists.

maggiori informazioni

terminata la 5a edizione del workshop MEDIARS

Terminata la 5a Edizione del WORKSHOP Internazionale

New Media Storytelling, Filmmaking, Fashion and Food.

a Fermo dal 21 giugno al 5 luglio 2014

Con il supporto del team MEDIARS, il progetto realizzato dai partecipanti al workshop e’ stato prodotto durante gli ultimi 4 giorni all’interno delle 2 settimane di programma.

In un viaggio narrativo di un giorno, il concept sviluppato dal team racconta Fermo dal punto di vista dei ragazzi,  attraverso i vari elementi del territorio che hanno di piu’ caratterizzato la loro esperienza a Fermo.

Le diverse “prime  volte” per i ragazzi:

– prima volta a Fermo
– alcuni di loro per la prima volta all’estero e  in Italia
– prima volta in un progetto di gruppo di una discreta complessita’
– prima volta nell’uso di alcune tecniche di visual storytelling (timelapse, stop motion, illustration, web design)

I partecipanti sono riusciti a creare un ottimo spirito di gruppo, integrando al meglio le diverse competenze  messe in campo dagli stessi ragazzi. Con grande entusiasmo, apprezzato anche dai partner locali, il gruppo ha saputo percorrere tutte le fase del programma di lavoro e produrre il progetto gia’ disponibile per la presentazione nell’ultima serata a Fermo : www.mediars.eu/fermo2014

V Workshop Internazionale – New Media Storytelling

MEDIARS – FERMO 2014

dal 21 giugno al 5 luglio 2014 a Fermo.Tra Digital Storytelling, Filmmaking, Tecnologie Emergenti e Ricchezze del Territorio

PARTNERS e SPONSORS
Fondazione Azzurra e Le Corti dei Farfensi

UNA FACTORY CREATIVA

Fermo diventa per due settimane il punto di incontro di filmmaker, artisti, designer ed esperti del settore.
Una factory creativa temporanea che, esplorando il territorio e le moderne tecniche di storytelling, si impegna a creare un progetto transmediale per la città.
Un approccio sperimentale e multidisciplinare, che mira a leggere e interpretare la bellezza del territorio usando strumenti tecnologici emergenti.

QUATTRO PUNTI

L’obiettivo è comunicare una storia ricca, locale e secolare, attraverso quattro punti:
1.    Visita: Scopri – Impara la storia e la cultura del posto, visita luoghi di interesse e incontra la comunità locale, anche attraverso eventi pubblici;
2.    Brainstorming: Inventa – Elabora le esperienze e le lezioni mettendoti in gioco in un brainstorming creativo con i partecipantial workshop e gli insegnanti;
3.    Crea: Visualizza  – Trasforma le idee creative in un trattamento e design più concreto: concept drawings, storyboards, piano di produzione e un design per la componente tecnologica;
4.    Gira: Produci e Implementa – Un’intensa fase finale di produzione: gira in esterni e in studio, finalizza con la postproduzione e l’integrazione con i nuovi media, in fine presenta il progetto alla città.

IL PROGRAMMA

Questo workshop è stato creato per espandere la creatività dei partecipanti e implementare le loro capacità nel digital storytelling, nella produzione di video e contenuti interattivi attraverso l’uso di metodi e tecnologie moderne, con un approccio multidisciplinare.

Il nostro programma intensivo è un’opportunità unica per produrre un’opera interattiva che rielabori la storia e le storie del territorio locale già ricco di cultura, arte e artigianato, moda e enogastronomia.

Il workshop insegna come gestire il proprio background concettuale e utilizzare le proprie capacità personali attraverso metodi di produzione definiti.

Questa edizione si terrà a Fermo, cittadina medievale delle Marche nota per la sua storia,  il cibo, la tradizione manifatturiera e un paesaggio lussureggiante, ben preservato, che va dalle colline al mare.

Il Corso e’ aperto  a studenti e giovani professionisti e coinvolge molti ambiti, dal Filmmaking all’Informatica, dall’ Arte al Design.

IL RISULTATO E DIFFUSIONE

Nelle due settimane di programma il workshop realizza un progetto trasmediale fruibile e ottimizzato per la diffusione su internet anche attraverso i social media. Come nelle precedenti edizioni il progetto verra’ promosso e distribuito dai partner di Mediars: UCLA/USC Transmedia conference a Los Angeles, NY Architecture and Design Film Festival, IKONO TV (Europa), Freewaves Los Angeles, e altri partner che stanno aderendo all’iniziativa.

BORSE DI STUDIO

Grazie alla sponsorizzazione di Fondazione Azzurra, le tasse di iscrizione di quest’anno sono ridotte a  $1,850.
Per promuovere il programma in Italia,  sono messe a disposizione ulteriori borse di studio per giovani italiani!!

Sono incoraggiati ad inviare proposte studenti e giovani talenti in ogni settore, in particolare nei seguenti settori: informatica, post produzione video, digital cinematography.
scrivici: info@mediars.eu
workshop website: http://www.mediars.eu/fermo2014
facebook: https://www.facebook.com/fermo2014

La tassa di iscrizione include: alloggio, programma di due settimane e visite. Non include le spese di trasporto per raggiungerci e i pasti (stiamo organizzando delle promozioni).

L’ultimo giorno per iscriversi e’ il 15 aprile 2014.

La produzione della bellezza. La seta oltre la moda – Evento

Lunedì 24 giugno ore 18.00 – Accademia Galli Como

ITALIAN CLOSE-UP, MEDIARS e ACCADEMIA di BELLE ARTI ALDO GALLI

Vi invitano alla conversazione

LA PRODUZIONE DELLA BELLEZZA.
LA SETA OLTRE LA MODA
Creatività nella decorazione e nobilitazione serica

Lunedì 24 giugno ore 18.00
Sartoria – Accademia di Belle Arti Aldo Galli
via Petrarca 9 Como

con

Francina Chiara, Curatore Museo Studio del Tessuto Fondazione Antonio Ratti

Marco Herberston Kinloch, Kinloch

Giuseppe Menta, Creatore Tessile

Michela Ornati, Consulente Moda e Lusso, Docente Università di Arti e Scienze Applicate della Svizzera Italiana

Roberto Peverelli, Dirigente Scolastico Setificio Isis Paolo Carcano

Michele Viganò, Amministratore Delegato Seterie Argenti

scenografia Tessuti in fiore a cura degli Archivi Tessili Rose Unite

Caterina Lunghi
caterina.lunghi@gmail.com
t. 329 38 90 440

www.accademiagalli.com
info@accademiagalli.com

Italian Close-Up – workshop internazionale sul lago di Como
www.mediars.eu/como

Como si prepara all’EXPO 2015 – evento

Como province gets ready for the EXPO 2015

presented by ITALIAN CLOSE-UP  MEDIARS COMO

Giovedi’ 27 giugno 2013 ore 21.00

Villa del Grumello

Via Per Cernobbio, 11 – 22100 Como – Tel. 0312287620

sala centrale primo piano  |  www.villadelgrumello.it

parcheggio comunale: lido di Villa Olmo, aperto sino ore 23.30 circa


L’intera Lombardia guarda all’EXPO2015  – Nutrire il Pianeta. Energia per la vita – Feeding the Planet. Energy for life – come ad una grande opportunita’ per ripensare il suo territorio in modo continuo, collegato e collegabile. Cercando di  approfondire la conoscenza di come tra le citta’ ci siano spazi verdi, di transizione, che permettono di rilassare la mente  e di rifelletere sulla loro capacita’ produttiva possiamo rivalutare e rielaborare le potenzialita’ del “naturale”. In questi luoghi in betweentroviamo la ricchezza degli insediamenti rurali dove la commistione d’uso, ilmix-used, esiste per autodefinizione e dove non vediamo solo la campagna bucolica, ma anche la campagna altamente innovativa. Qui, fuori dalla citta’ costosa e caotica, gli imprenditori hanno spesso deciso di insediare le loro aziende per produrre beni primari, cio’ di cui tutti ci nutriamo e ci vestiamo. Sara’ la natura stessa del territorio produttivo ad offire nuova ispirazione per la produzione di prodotti naturali? Sara’ questo, e altro, cio’ che Como e dintorni ci offriranno dall’EXPO in poi?
Come essere capaci di dare valore a cio’ che si ha per continuare a sviluppare in modo innovativo? Il modello potrebbe essere quello di guardare alla citta’ come territorio, senza confini definiti e concreti, ma luogo dove costruito e natura circostante si alternano in modo discontinuo ma solidale.


Dovremmo pensare alle citta’ come a degli spazi sottratti alla natura, e non viceversa, al territorio come spazio totalmente conquistato dall’opera umana e quindi puntuato ormai soltanto da alcuni, pochi, spazi lasciati verdi. Un ritorno a questo modo di relazionarsi alla natura, alla biodiversita’ come parte fondante delle risorse del territorio, e’ necessario ed urgente: vedere in essa e negli spazi non costruiti le grandi risorse del XXI secolo.

EXPO ci chiede questo, e allora come si pone Como e il suo territorio di fronte a questa proposta che richiede ormai azione immediata?

Pensare in positivo non tanto alla preparazione infrastrutturale della citta’ quanto a quella individuale, del singolo cittadino, sia esso un esponente pubblico o un imprenditore: quale il ruolo propositivo ciascuno di noi, nel territorio che’ e’ citta’, ma anche periferia, area industriale, campagna, zona rurale e montana desidera per se e per ipropri cittadini derivare da questo momento di opportunita’ che EXPO offre. Questa conversazione vuole offriere l’occasione di pensare al nostro territorio produttivo, produttivamente insieme.

lingua ufficiale incontro: inglese

Saluto d’inizio

Chiara Bignami, Coordinatrice staff SistemaComo 2015

Modera

Ilaria Mazzoleni, Architetto, im studio mi/la, mediars.eu/como – italian close-up

Partecipano

Giulio Cappellini, Architetto e Imprenditore

Emanuela Gini, Collaboratrice staff SistemaComo 2015

Gisella Introzzi, Assessore Attività Produttive Comune di Como

Ciro Mariani, Architectural Design Manager, EXPO 2015

Dalle ore 20 alle 20,50 sarà possibile visitare la MOSTRA

Ludwing Mies van der Rohe – Ludwing Hilberseime – SERRE DEL GRUMELLO
Evento organizzato da:
Ordine degli Architetti, pianificatori Paesaggisti conservatori della Provincia di Como

Mediars Como ringrazia inoltre tutti gli enti patrocinatori, i partners e gli sponsors del workshop

www.mediars.eu/comoimazzoleni@hotmail.com | 348 0150 462

Quick Search /
Startup Summer School a Los Angeles
November 17th, 2017

Los Angeles – Sono aperte le selezioni per la Startup Summer School di m accelerator. m accelerator è un acceleratore di idee con base a Los Angeles, fornisce ai giovani internazionali gli strumenti adatti per trasformare le idee in business ma anche per conoscere le regole che governano il mondo della tecnologia e dell’innovazione e […]

Sono Aperte le Selezioni per M-Accelerator: Entertainment & Innovation
April 19th, 2017

Los Angeles – Sono aperte le selezioni per il secondo anno di M-Accelerator: Entertainment & Innovation, call italiana rivolta a giovani creativi e startup. M Accelerator è un acceleratore di idee con base a Los Angeles, fornisce ai giovani gli strumenti adatti per trasformare le idee in business ma anche per conoscere le regole che […]

Mediars Accelerator
January 2nd, 2017

M Accelerator è un programma di accelerazione di impresa a Los Angeles con un’enfasi sul design dell’idea imprenditoriale e il marketing. Fondato nel 2016, dopo un’esperienza decennale nella creazione e direzione di corsi d’accelerazione di idee presso UCLA e in Italia, con centinaia di partecipanti da tutto il mondo, M Accelerator è un programma di […]

Sulle orme di Scannelli
November 20th, 2016

Percorso didattico interattivo e tattile che unisce ricerca storico artistica e nuove tecnologie per la fruizione consapevole del patrimonio culturale nazionale Palazzo Rospigliosi –Zagarolo 18 Novembre 2016 – 18 dicembre 2016 Il percorso espositivo “Sulle orme di Scannelli”, ideato dal team multidisciplinare del Dipartimento di Studi letterari, Filosofici e di Storia dell’Arte dell’Università di Roma […]

Un Acceleratore di Idee a Los Angeles
May 20th, 2016

M Accelerator la nuova iniziativa di MEDIARS LLC a Los Angeles vuole invitare giovani italiani a confrontarsi in un ambiente creativo internazionale e riportare in Italia questa esperienza. M Accelerator e’ un corso che sviluppa auto-imprenditorialita’ con il coinvolgimento di startup, enti e altre aziende a Los Angeles. Come partner della Regione Lazio, questa prima […]

Arte e tecnologia a Milano!
April 5th, 2015

Join fellow artists, designers, video artists and developers  from June 20 to July 4, 2015 in Milano, as we explore innovative new media art, promotion and exhibition techniques. MEDIARS EXPO MILANO 2015  is the 6th edition of the multifaceted experimental approach for the multidimensional contemporary artists. maggiori informazioni

terminata la 5a edizione del workshop MEDIARS
July 10th, 2014

Terminata la 5a Edizione del WORKSHOP Internazionale New Media Storytelling, Filmmaking, Fashion and Food. a Fermo dal 21 giugno al 5 luglio 2014 Con il supporto del team MEDIARS, il progetto realizzato dai partecipanti al workshop e’ stato prodotto durante gli ultimi 4 giorni all’interno delle 2 settimane di programma. In un viaggio narrativo di […]

V Workshop Internazionale – New Media Storytelling
February 4th, 2014

MEDIARS – FERMO 2014 dal 21 giugno al 5 luglio 2014 a Fermo.Tra Digital Storytelling, Filmmaking, Tecnologie Emergenti e Ricchezze del Territorio PARTNERS e SPONSORS Fondazione Azzurra e Le Corti dei Farfensi UNA FACTORY CREATIVA Fermo diventa per due settimane il punto di incontro di filmmaker, artisti, designer ed esperti del settore. Una factory creativa […]

MEDIARS all’ART VERONA 2013
July 30th, 2013

Con piacere annunciamo che il progetto Italian Close-Up 2013 e’ stato selezionato per Art Verona 2013 ad dal 10 al 14 ottobre 2013 a Verona.

La produzione della bellezza. La seta oltre la moda – Evento
June 20th, 2013

Lunedì 24 giugno ore 18.00 – Accademia Galli Como ITALIAN CLOSE-UP, MEDIARS e ACCADEMIA di BELLE ARTI ALDO GALLI Vi invitano alla conversazione LA PRODUZIONE DELLA BELLEZZA. LA SETA OLTRE LA MODA Creatività nella decorazione e nobilitazione serica Lunedì 24 giugno ore 18.00 Sartoria – Accademia di Belle Arti Aldo Galli via Petrarca 9 Como […]

Como si prepara all’EXPO 2015 – evento
June 20th, 2013

Como province gets ready for the EXPO 2015 presented by ITALIAN CLOSE-UP  MEDIARS COMO Giovedi’ 27 giugno 2013 ore 21.00 Villa del Grumello Via Per Cernobbio, 11 – 22100 Como – Tel. 0312287620 sala centrale primo piano  |  www.villadelgrumello.it parcheggio comunale: lido di Villa Olmo, aperto sino ore 23.30 circa L’intera Lombardia guarda all’EXPO2015  – Nutrire il Pianeta. Energia […]

Lavorare per la Sony a Parigi
December 15th, 2012

Il centro di ricerca della Sony Computer Science Laboratory a Parigi cerca sviluppatori e ricercatori

European Media Artists in Residence Exchange EMARE MEX 2012-2013
October 1st, 2012

The European Media Art Network and its partners provide residencies between April and Septembre 2013 in Mexico, England, Germany, France and the Netherlands.

Si gira nella Rieti Sotterranea
July 23rd, 2012

La Rieti Sotterranea diventa set cinematografico per un giorno grazie alla terza edizione del workshop Mediars (www.mediars.eu), Centro Sperimentale specializzato nella creazione di esperienze culturali attraverso l’utilizzo di arte, media e intrattenimento. “Il workshop di quest’anno si inserisce nell’ambito di Voci dal Colosseo progetto di ricerca della scuola di cinema dell’Universita’ della California, Los Angeles (UCLA) che […]

Inizio della terza edizione del workshop MEDIARS
July 23rd, 2012
Programma a UCLA, bando per 25 giovani
June 13th, 2012

A 25 giovani verrà data la possibilità di partecipare ad un corso sperimentale di alta tecnologia applicata nel settore cinematografico presso l’University of California Los Angeles

Eventi pubblici al prossimo workshop di Formello
May 21st, 2012

Eventi pubblici al REMAP/RITL Workshop for Digital Media, Theatre and Design. Gli eventi sono tenuti in lingua inglese dagli insegnanti del corso, alcuni sono gratuiti altri richiedono un pagamento. June 25 – Seminar: Concepts of Dynamic Design for Live Entertainment w/ TouchDesigner, Max/MSP & Sensing (Beaudry, Snipes, Quinn) June 26 – Seminar: Dynamic Sound Design and Composition […]

2012 workshop REMAP / RITL in Formello
April 9th, 2012

Iscrizioni quasi al termine per il workshop su media digitali, teatro e tecnologie emergenti REMAP / RITL 24 giugno – 8 luglio 2012, Formello una iniziativa di UCLA REMAP, in collaborazione con il Leon Katz Rhodopi International Theatre Laboratory, l’Open Media Cluster e il Comune di Formello (ROMA). Il corso esplora come tecnologie emergenti, materiali e nuove […]

APPROVATO A FORMELLO L’OPEN MEDIA PARK
April 2nd, 2012

Investimenti privati per 150 milioni di euro, 9 partner privati co-investitori leader mondiali nel settore, 1200 occupati diretti e oltre 6000 per l’indotto: a pochi chilometri da Roma la “Cinecittà dell’era digitale”. Lo scorso 19 marzo 2012 il Comune di Formello ha inviato alla Regione Lazio l’Adozione di Variante al Piano Regolatore, deliberata il 14 febbraio […]

Inaugurazione dell’Open Media Hub
February 7th, 2012

Inaugurazione dell’Open Media Hub 17 febbraio 2012 alle ore 20,00, Formello

2nd Festival dell’Opera in Korea: Tosca
July 14th, 2011

direzione Alessandro Fabrizi, informazioni, cast e sinopsi su: http://www.sac.or.kr/eng/bannerPage1.jsp?htmlURL=/eng/lab2011/tosca/index.html

San Paolo Dentro le Mura, Recital con Won Kim
May 30th, 2011

Alessandro Fabrizi e MEDIARS presentano: Won Kim San Paolo Dentro le Mura, Roma 30 Maggio,  2011 20:30 via Napoli, 58 (adiacente a via Nazionale) contatto: 349/5757431 silviamarinelli77@gmail.com biografia e programma completo View Larger Map

MEDIARS su DIGITALARTI di marzo 2011
May 14th, 2011

Una breve rencensione su MEDIARS appare nel numero di marzo della rivista internazionale di arte digitale DIGITALARTI LES NEWS DE LA COMMUNAUTÉ E’ inoltre un grande onore notare che e’ la seconda volta in un mese che veniamo recensiti nella stessa pagina con Rafael Lozano Hemmer.

Peter Greenaway sui nuovi media
May 9th, 2011

in occasione dell’edizione 2010 del 48HFP Machinima, Peter Greenaway condivide la sua visione riguardo new media, cinema e machinima

The Quotidian World – Video Art Exhibition
February 24th, 2011

Yoshie Sakai, partecipante dell’ultima edizione del workshop espone alla Cypress College Art Gallery

vincitori del Augmented Reality Developer Challenge
February 16th, 2011

Due giovani programmatori della Lituania si agiudicano il premio di $125,000

aperte le iscrizioni alla 3ª edizione del workshop estivo
February 16th, 2011

Sono aperte le iscrizioni alla 3ª edizione del workshop oraganizzato da MEDIARS sui Nuovi Media e Cultura. 2 settimane di corso intensivo sulla teoria dei media e mezzi tecnologici e come si relazionano con il luogo. Il workshop e’ aperto a studenti, artisti e chiunque sia interessato all’intersezione fra arte multimediale e scienza. Le lezioni […]

AR-Blog the ARmedia Augmented Reality Blog
February 14th, 2011

AR-Blog, the ARmedia Augmented Reality Blog, is an updated source of information especially targeted to people who want to get informed on the latest  developments and opportunities related to the field of Augmented Reality tools and applications. The Blog is an ideal place for developers, marketers, content creators, system integrators and just curious people to […]

Il Futuro dell’ Arte
February 9th, 2011

Quali sono le estestiche artistiche nell’era della rete? Come la partecipazione delle masse cambia il concetto di proprieta’ nell’arte? Come le forme di micro supporto influenzano la produzione e distribuzione dell’opera d’arte? “The Future of Art” da il via a questa discussione e tu invita a partecipare tratto da: The Future of Art by KS12 […]

aggiornamento sito
February 5th, 2011

aggiornato il sito di Mediars con strumenti per il social network, condividete le nostre pagine!

filmato del 2010 workshop
January 21st, 2011

MEDIARS Workshop and Exhibit 2010 from Mediars on Vimeo. thanks Dan!

altre foto dell’istallazione Bella Luna a Santa Monica Glow
October 29th, 2010

Installation by Anne Herlihy

URBAN LIMITS
October 27th, 2010

XIX Esposizione Internazionale Ligne et Couleur
AAA – Associazione Architetti Artisti

Giornata Tematica 1-2 in preparazione della Conferenza HERITY 2010
October 25th, 2010

in collaborazione con il Centro di Ricerca per le Scienze Applicate alla Protezione dell’Ambiente e dei Beni Culturali LA CONSERVAZIONE PER E CON IL PUBBLICO:
LEGISLAZIONE E DISPERSIONE DELLE COLLEZIONI,
CONOSCENZA E SISTEMI DI DOCUMENTAZIONE, ESPOSIZIONI E MAGAZZINI

sul tema del prossimo workshop
October 18th, 2010

Cicerone sulla questione delle Marmore, nel 54ac

Anne Herlihy @ Glow Santa Monica
September 23rd, 2010

Anne Herlihy, che ha partecipato alla seconda edizione del Workshop Internazionale fara’ parte del gruppo di 10 artisti selezionati per esporre opere d’arte alla notte bianca di Los Angeles, Glow 2010 Dust&Beyond a Santa Monica, sabato 25 settembre. Anne ha preparato La Bella Luna, il titolo lascia pensare che la sua residenza con Mediars sia […]

Nuovo sito web!
September 18th, 2010

Online il nuovo sito web di MEDIARS,

freelance pool
September 12th, 2010

Mediars sta cercando giovani programmatori, designer e grafici da inserire nel proprio freelance pool. Chi e’ interessato puo’ contattarci info@mediars.eu

Workshop terminato
July 26th, 2010

La seconda edizione del workshop internazionale sui media e cultura si e’ appena conclusa con la mostra Shadows in the Cave presso la Rieti Sotterranea.